Tag

, , ,

Sono appena tornato dal pub del mio paese, quello che frequento da quando avevo 14 anni, da quando ho iniziato a bere la birra quando ancora non potevo, legalmente parlando. Lì non si lamenta nessuno della birra, piace a tutti. E’ l’Hacker-pschorr. Viene da Monaco aggiungo io. Cappello introduttivo finito, quello che di concreto voglio dire è che da qualche giorno a questa parte quella che per me era una delle possibilità più remote, forse perché quella che desidero di più, sta per diventare realtà. La luce verso l’uscita del tunnel, come dice Mario Monti, è vicina. Per me potrebbe esserlo. Mi guardo attorno e osservo la mia stanza, la scrivania, la luce sopra di essa, la chitarra appesa alla parete, i poster dei simpson e di Freddie Mercury, tutto quello che ho collezionato in questi anni… potrei non rivederli per qualche mese. La decisione è stata presa, il consenso dei miei l’ho avuto, manca solo l’organizzazione pratica e, in parole povere, fra meno di un mese potrei essere a Monaco. Obiettivo: corso di tedesco. Si, sulla carta ce l’ho fatta, un obiettivo è da prendere e cancellare dalla lavagna delle cose da fare nella mia vita. Almeno spero. L’idea è trasferirmi a inizio ottobre e rimanerci fino a Natale o giù di li. Ho curiosato fra i vari corsi di lingue su internet e ce ne sono una marea a Monaco. Non è di certo quello il problema. Rimane un solo unico intoppo: l’alloggio. Pare sia complicato trovare un buco di 20 metri quadri abitabile a Monaco. L’ho letto in praticamente tutti i blog che parlano di questo, quindi mi fido. Evito di andare a piagnucolare inviando richieste senza senso ai vari blogger (e chi ha da intendere intenda) perché tanto giustamente non mi potrebbero essere d’aiuto, anzi, il loro aiuto l’hanno già messo a disposizione pubblicando link su link dei vari siti di affitti di appartamenti e varie. Moltissimi corsi offrono l’alloggio presso famiglie tedesche ma spulciando fra le varie offerte mi è venuto in mente solo una cosa da dire: “che prezzi!!”. Quindi spero nella botta di c**o, una di quelle che non ho mai avuto per trovare un alloggio tutto mio a praticamente alla metà del prezzo della camera nella famiglia bavarese (che ovviamente ha il vitto escluso). Al che mi sono dato da fare e spulciando fra i vari siti ho trovato qualche offerta che potrebbe andare bene, in questi giorni partiranno le e-mail di richiesta informazioni e vedrò che succederà. Questo è il mio solo unico intoppo, se nel giro di un mese si risolve è fatta. Oramai le idee sono chiare da un bel po’ di tempo, quest’esperienza voglio farla a tutti i costi. Penso sia la scelta migliore fare il corso di tedesco dove il tedesco è la lingua madre. Sono sicuro che imparerei molte più cose in tre mesi a Monaco che in un anno di corso in Italia. Sarà il mio biglietto da visita per il futuro che, spero, parli bavarese.
Per i prossimi aggiornamenti… stay tuned…

Bis bald…!

Annunci